Se Whatsapp rischia di intasare il telefono

Home News Se Whatsapp rischia di intasare il telefono

whatsapp_memoria-piena.jpg
  • 03 Dicembre 2018

Se Whatsapp rischia di intasare il telefono

Mi capita spesso di imbattermi in smartphone che letteralmente esplodono di dati. Questi telefoni sono così comodi che vengono usati per una infinita quantità di cose e spesso diventano custodi di centinaia e centinaia di immagini (se non migliaia) scattate, scaricate, ricevute.

Premetto che io consiglio sempre di avere una gestione un po' attenta di foto e video.
Quando scattiamo delle fotografie, poiché spesso accade di scattarne tre o quattro allo stesso soggetto per scegliere poi la migliore, premuriamoci di cestinare subito quelle brutte, sfocate o che non ci piacciono. Se viene fatto subito è un lavoretto veloce ed indolore, se invece prendiamo la brutta abitudine di lasciare le foto in galleria, è un attimo ritrovarsi con centinaia di fotografie che prima o poi saremo costretti a scorrere una per una per capire quale deve essere buttata e quale conservata.
Periodicamente ricordiamoci di scaricare nel computer i contenuti dello smartphone, almeno così non rischiamo di perdere informazioni e ricordi preziosi nella malaugurata ipotesi ci venga rubato il telefono o si danneggi irreparabilmente.
Attenzione ai video, sono molto pesanti, meglio non conservare quelli che non ci interessano troppo.

Ed ora veniamo alle immagini che arrivano a mezzo Whatsapp.
Col fatto che questa applicazione consente di inviare qualunque cosa senza spendere un centesimo, qualcuno ogni tanto si lascia prendere un po' la mano ed inizia a condividere immagini col buongiorno, il buon pomeriggio, la buonanotte, i sogni d'oro, vignette, barzellette, filmati, e chi più ne ha più ne metta.

Considerando che tutti coloro che usano Whatsapp hanno almeno un amico burlone o un'amica ispirata che amano condividere tutto ciò che capiti loro a tiro e, non bastasse, che tutti coloro che usano Whatsapp sono inseriti mediamente in quattro o cinque gruppi: le mamme della 5^ B, quelli del calcetto, il gruppo del coro, quello del ricamo, quello della pesca, e che in ogni gruppo c'è almeno una persona che ama la condivisione a tabula rasa, non ci vuole molto per ritrovarsi la galleria del telefono invasa da migliaia di immagini.
Alle volte non è facile far presente alla persona interessata che può essere un problema ricevere ad ogni ora del giorno decine di immagini con contenuti che poco ci interessano, dunque l'unica arma è la difesa
Aprite Whatsapp, andate nelle impostazioni e nella sezione "Utilizzo dati e archivio" impostate "Nessun media" sotto i tre casi della voce "Download automatico" ("Quando utilizzi la rete mobile" - "Quando connesso tramite Wi-Fi" - "Quando sei in roaming").

Così facendo i contenuti non saranno scaricati automaticamente ma potremo scegliere di volta in volta cosa scaricare. Non preoccupatevi, la persona che ha mandato il contenuto non saprà mai se è stato scaricato o meno. A questo link: Memoria piena. Come gestire i contenuti Whatsapp è possibile leggere un articolo sull'argomento in cui potete trovare anche le schermate di Whatsapp sulle quali agire.


Richiesta d'Informazioni