Mi presento

Home Mi presento

Chi sono


002_nuovo-01.jpeg


Sono Lorena De Tommaso, nata e cresciuta nel rigoglioso territorio di confine fra pianura e mare, fra le regioni Veneto e Friuli.
Ho sempre avuto una forte passione per il mondo tecnologico, a 13 anni ho seguito il primo corso di informatica, ho imparato i primi rudimenti di MS-DOS quando i monitor erano ancora profonde scatole ingombranti ed offrivano solo visioni monocromatiche e Windows 95 era ancora lontano.
I supporti di memoria erano magnetici (floppy disk), dischi flessibili da 5 pollici e un quarto, ben lontani dalle moderne chiavette USB, pratiche e capienti.
La mia prima macchina fotografica digitale – che ancora possiedo ed è perfettamente funzionante -  è stata una Mavica della Sony, registra le immagini su dischetti magnetici rigidi da tre pollici e mezzo che ora non si vedono più se non nell’icona "Salva" di buona parte dei programmi che comunemente usiamo.

Verso la fine degli anni 90 il mio primo approccio con la navigazione internet e con il nonno di Facebook: Irc, un protocollo di messaggistica istantanea che consentiva a più persone di dialogare contemporaneamente in “stanze” di discussione chiamate “canali”, in altre parole la cara vecchia chat.
All’epoca collegarsi alla rete non era immediato come oggi, bisognava avviare la connessione ed attendere che il modem a 56k prima componesse il numero e poi, dopo una serie di rumorosi sibili ad oggi riconoscibilissimi per chi li visse allora, aprisse l’accesso a internet.

A 25 anni ho deciso il trasferimento a Padova, l’influenza della città, le opportunità lavorative, l’offerta culturale mi hanno catturato e sono rimasta lì per ben 15 anni. Mi sono occupata di logistica prima nella grande distribuzione poi nel settore automobilistico. Organizzare il lavoro delle persone, approfondire i programmi gestionali, definire procedure e trasmetterle ai vari team ha acuito le mie capacità relazionali e divulgative, nel contempo ho portato avanti progetti extra lavorativi nella creazione e presentazione di eventi culturali in collaborazione con biblioteche ed associazioni e ciò mi ha consentito di sperimentare il public speaking.

Quando la crisi del settore auto ha portato ad un inasprimento delle condizioni lavorative, con l’esasperazione della persecuzione degli obiettivi aziendali, e le persone (in forma di collaboratori o clienti) hanno assunto sempre meno importanza a favore di redditività e indicatori di performance, ho compreso che era tempo di dare seguito alle mie aspirazioni, il mio posto non era più a perseguire i numeri di una grossa azienda ma a stretto contatto con le persone, a colmare le grosse lacune lasciate dalla rincorsa tecnologica.

L’impennata del settore digitale degli ultimi anni dunque mi ha portato a decidere di mettere assieme le mie più grandi passioni, la tecnologia e l’insegnamento, e di farne professione occupandomi di alfabetizzazione digitale.
Nel 2015 ho iniziato una collaborazione con un negozio di informatica in cui venivano organizzati corsi per adulti con ridottissimo numero di partecipanti, mai più di sei persone alla volta.
Nel 2016, comprendendo quanto fosse più efficace il rapporto a tu per tu, ho deciso di far evolvere ulteriormente il servizio con lezioni private a domicilio.

Ogni persona che chiede il mio aiuto per comprendere il mondo digitale, traendone ogni vantaggio, o che abbia bisogno di difendersi in situazioni caotiche non volute (basti pensare ad esempio agli operatori telefonici, al labirinto delle loro innumerevoli offerte e all’attivazione automatica di servizi a pagamento non richiesti) può contare su un aiuto responsabile, mirato e personalizzato.
Ora sono riferimento e “angelo custode digitale” per numerose persone, famiglie, e qualche piccola azienda. Vivo il mio lavoro come una missione, per questo continuo a tenermi costantemente aggiornata e a studiare ogni nuova possibilità, così da poter dare sempre il consiglio e l’aiuto più indicato a seconda delle rispettive necessità.


Richiesta d'Informazioni